Visto per il Canada: quando serve

Visto Canada Turismo

Se vi dovete recare in Canada per turismo, studio o lavoro, oltre ad avere bisogno del Passaporto elettronico, vi servirà anche un eTA (Electronic Travel Authorization – Autorizzazione elettronica di viaggio) o un visto turistico.

Cos’è il visto turistico per il Canada?

Il visto turistico per il Canada è un documento che viene rilasciato dal Governo canadese e che consente ai cittadini provenienti da un paese diverso dal Canada o gli Stati Uniti di recarvisi per divertimento, studio o lavoro.

Il visto turistico, denominato visitor visa, generalmente (dipende anche dallo scopo del viaggio) non è necessario per i cittadini italiani che intendano fermarsi in Canada per un periodo di tempo limitato (in questo caso è sufficiente richiedere l’eTA).

Esistono due tipi di visitor visa: il single entry visa e il multiple entry visa.

Quanto dura il visto per il Canada?

Normalmente il visitor visa ha una durata di sei mesi (se viene concesso per un tempo inferiore, la durata verrà specificata sul documento).

Il single entry visa consente di andare in Canada una volta sola. Una volta scaduto, si dovrà presentare una nuova domanda per poter rientrare in Canada.

Il multiple entry visa, che è valido dalla data di emissione fino a un massimo di 10 anni (o alla scadenza del passaporto), consente di effettuare più soggiorni in Canada, della durata massima di 6 mesi ciascuno, per tutto il suo periodo di validità. Di norma, tutte le domande per il visto vengono automaticamente trattate come richieste per il multiple entry visa.

E’ possibile richiedere un’estensione del visto presentando domanda almeno 30 giorni prima della scadenza.

Come ottenere un visto per motivi di lavoro

Di solito, chi si deve recare in Canada per lavoro deve richiedere un visto per motivi di lavoro (work permit); per saperlo con certezza, è possibile consultare questa pagina del sito web dell’IRCC canadese.

Requisiti per ottenere un visto lavorativo

Per ottenere il visto per motivi si lavoro, si deve dimostrare di possedere una serie di requisiti che ci rendono idonei per vivere temporaneamente in Canada. In linea generale, si deve dimostrare di:

  • Poter provare la propria intenzione di lasciare il Canada una volta terminata l’esperienza lavorativa;
  • Dimostrare di avere abbastanza soldi per finanziare il proprio soggiorno in Canada e le spese di rientro nel Paese d’origine;
  • Dimostrare di non avere carichi pendenti con la giustizia (potrebbe essere necessario presentare il certificato di Casellario Giudiziale) e di non essere un pericolo per la sicurezza dei cittadini canadesi;
  • Essere in buona salute (potrebbe essere richiesto di sottoporsi ad un esame medico);
  • Non andare a lavorare per qualcuno inserito nella lista dei datori di lavoro non idonei all’assunzione di lavoratori stranieri;
  • Non progettare di lavorare per qualcuno che offre spogliarelli, danze di natura erotica, servizi di escort o massaggi erotici;
  • Fornire agli ufficiali i documenti necessari a dimostrare che si è idonei ad entrare in Canada.

Oltre a tutto questo, per poter lavorare in Canada è necessario anche richiedere un Social Insurance Number (numero di previdenza sociale).

Tipi di visto

Esistono due tipi di work permit:

  • Open work permit, che consente di lavorare per qualsiasi datore di lavoro in Canada (tranne quelli dichiarati non idonei o che offrono prestazioni legate al mondo degli striptease e dei massaggi erotici);
  • Employer specific work permit, che consente di lavorare secondo le condizioni indicate sul permesso di lavoro (nome del datore di lavoro, tempo massimo in cui è possibile mantenere l’impiego, il luogo di lavoro).

Tempi di attesa

Di solito, una domanda per il visto per motivi di lavoro impiega tre settimane per essere visionata ed approvata, senza contare il tempo di trasferimento della documentazione tra il VAC e l’IRCC (Department of Immigration, Refugees and Citizenship Canada).

Visto per studenti

Il visto per motivi di studio (study permit) canadese è un documento che viene rilasciato a chi si reca in Canada per studiare. Lo study permit consente di effettuare anche un massimo di 20 ore lavorative settimanali all’interno o all’esterno del campus.

Chi si reca in Canada per seguire un corso di studi che non richieda una permanenza superiore a sei mesi è esente dal presentare la domanda per il visto.

Coloro che richiedono il visto non hanno bisogno di richiedere l’eTA, perché verrà rilasciato contestualmente allo study permit.

Requisiti per ottenere il visto studentesco

Per ottenere uno study permit, oltre a dimostrare la propria identità, presentando il passaporto e/o altri documenti idonei in corso di validità, è necessario dimostrare di rispettare determinati requisiti:

  • essere stati ammessi ad una scuola che può accogliere studenti provenienti da altri Paesi;
  • avere soldi sufficienti per mantenersi durante il periodo di permanenza in Canada, presentando apposita documentazione;
  • essere in buona salute (per dimostrarlo potrebbe essere necessario sottoporsi ad una visita medica);
  • dimostrare di non avere carichi pendenti con la giustizia (certificato di Casellario Giudiziale).

Tempi di attesa

Solitamente, i tempi di attesa per i cittadini italiani che richiedono il visto canadese per motivi di studio si aggirano intorno ad una settimana, senza contare il tempo di trasferimento della documentazione tra il VAC e l’IRCC.

Working Holiday

Gli accordi tra Italia e Canada in materia di immigrazione consentono ai giovani italiani di prendere parte ad un’esperienza davvero unica, che fa parte del programma International Experience Canada: la working holiday (vacanza lavoro).

Grazie a questi accordi, i giovani italiani di età compresa tra i 18 e i 35 anni hanno la possibilità di rimanere in Canada (per un massimo di un anno) e lavorare per mantenersi (fino ad un massimo di 6 mesi). Questo tipo di visto si può richiedere solo una volta nella vita.

Il numero di visti per intraprendere questo tipo di vacanza–lavoro è limitato, perciò bisogna affrettarsi a fare domanda. Ecco quali sono i requisiti necessari affinché la propria richiesta venga accettata:

  • essere un cittadino italiano;
  • avere un passaporto in corso di validità, che rimanga tale per tutto il tempo di permanenza in Canada;
  • fornire il proprio indirizzo di residenza in Italia;
  • avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni;
  • avere l’equivalente di $CAN2500 per dimostrare di potersi mantenere durante la permanenza in Canada;
  • avere la possibilità di richiedere un’assicurazione sanitaria per tutta la durata del viaggio;
  • avere i requisiti per vivere in Canada;
  • essere in possesso di un biglietto di andata e ritorno, per dimostrare di avere i fondi per lasciare il Paese al termine dell’esperienza;
  • non essere accompagnato da soggetti a proprio carico;
  • pagare le tasse dovute.

Richiedere il visto per il Canada: la procedura online passo per passo

In questo paragrafo vi spiegherò come funziona la procedura per richiedere il visitor visa (Temporary Resident Visa) direttamente online.

1. Prima di iniziare

  • Collegatevi alla pagina del sito dell’IRCC dedicata alla compilazione della domanda per il visto online;
  • accertatevi di avere tutti i documenti necessari da allegare al modulo di richiesta. Potete aiutarvi con la document checklist scaricabile dal sito (tenete a portata di mano uno scanner per la scansione dei documenti richiesti);
  • scaricate il form in PDF per fare richiesta del visto;
  • se fate parte di un nucleo familiare, ogni membro deve compilare un modulo distinto. I moduli possono essere inviati tutti insieme;
  • tutti i documenti devono essere tradotti da un traduttore professionale e validati, così come validate devono essere anche le fotocopie dei documenti originali;
  • se non dovete rilasciare anche i vostri dati biometrici, dovrete includere anche una fototessera.
  • 2. Compilare la domanda

    Il modulo per la richiesta del Temporary Resident Visa deve essere compilato accuratamente in ogni sua parte. Se una domanda non si applica alla vostra situazione, scrivete NA (Non Applicabile).

    Vediamo come è strutturato il modulo:

    Parte 1

    In questa sezione ci sono tre domande che richiedono:

  • l’inserimento dell’ Universal Client Identification Number (UCI), di cui si è in possesso solo se in passato sono già state presentate delle richieste per il visto canadese;
  • la scelta della lingua in cui si desidera ricevere la documentazione (inglese o francese);
  • la scelta del tipo di visto che si desidera ottenere (Visitor Visa o Transit Visa).
  • Parte 2 – Personal Details

    In questa sezione si devono indicare:

    • cognome e nome;
    • eventuali soprannomi;
    • sesso;
    • data di nascita;
    • comune e Paese di nascita;
    • Paese di residenza;
    • nome del Paese di residenza e cittadinanza (cittadino, residente permanente, visitatore, lavoratore, studente, altro, richiedente asilo),altro ( da completare se nella domanda precedente si è scelto “altro”), le date in cui avete vissuto nel vostro Paese di residenza;
    • Paesi diversi da quello di residenza in cui si è vissuto e proprio status in quel Paese (cittadino, residente permanente …);
    • se si sta inviando la domanda dal proprio Paese di residenza e, se no, da quale Paese la si sta inviando e in qualità di cosa (cittadino, residente permanente …);
    • il proprio stato civile (sposato, divorziato, convivente, celibe/nubile, vedovo, separato legalmente), la durata del proprio matrimonio/ convivenza, il nome del proprio marito/ moglie – partner (se si è conviventi si deve anche compilare il modulo Statutory Declaration of Common-law Union (IMM 5409);
    • se si è stati sposati o conviventi in precedenza e, se si, i nomi delle persone con cui si è stati sposati / si ha convissuto, le date di nascita, il tipo di relazione (matrimonio o convivenza), durata (inserire le date).

    Parte 3 – Languages

    In questa sezione si deve indicare:

    • la propria lingua madre;
    • se la lingua madre non è né l’inglese, né il francese, indicare quale delle due si utilizzerà (inglese, francese, entrambe, nessuna);
    • quale lingua si preferisce parlare (inglese, francese, entrambe, nessuna);
    • se si ha preso parte ad un test di valutazione linguistica eseguito presso una delle agenzie designate
      per testare le conoscenze linguistiche di coloro che fanno domanda per il visto canadese.

    Parte 4 – Passport

    Qui andranno indicati i dati del vostro passaporto:

    • numero di passaporto;
    • nome del Paese di emissione del documento;
    • data di emissione;
    • data di scadenza.

    Parte 5 – Contact information

    In questa sezione andranno indicate le proprie informazioni di contatto:

    • Indirizzo di residenza, casella postale (se non ne avete una, inserite il numero civico), appartamento o unità, numero civico, nome della via, città, Paese dove si trova il proprio indirizzo di posta, Provincia o Stato, Codice di avviamento postale, distretto (se si applica alla propria situazione). Tutta la corrispondenza verrà spedita all’indirizzo indicato finché non verrà fornito un indirizzo e – mail;
    • domicilio (indicare se coincide o meno con l’indirizzo di residenza, se no fornire tutte le informazioni);
    • numero di telefono (compreso il prefisso del Paese e il prefisso della regione o della provincia), di quale Paese è (Canada, Stati Uniti, altro);
    • numero di fax;
    • indirizzo e- mail.

    Parte 6 – Details of visit to Canada
    In questa sezione vanno indicati:

    • il motivo per cui si vuole visitare il Canada (lavoro, turismo, corso di studi a breve termine, studente di ritorno in Canada, lavoratore di ritorno in Canada, Super Visa – per genitori o nonni – , altro, visita ad un familiare, visita) e, se si sceglie altro, inserire il motivo;
    • la durata del soggiorno;
    • quanti soldi si hanno a disposizione per il soggiorno;
    • le informazioni riguardanti i luoghi, le istituzioni e le persone che si intendono visitare (nomi, indirizzi, tipo di rapporto che si ha con la persona / istituzione).

    Parte 7 – Education
    In questa sezione si deve indicare se si hanno lauree o titoli di studio equivalenti (educazione secondaria).

    Parte 8 – Employment (work or job)

    Qui vanno indicati gli impieghi avuti negli ultimi 10 anni:

    • impiego attuale, date, tipo di lavoro, nome del datore di lavoro, città, Paese, Stato o provincia;
    • impieghi passati.

    Parte 9 – Background check

    In questa sezione si deve indicare:

    • se noi o un nostro familiare è/ è stato affetto da tubercolosi, se si è affetti da qualche disturbo mentale che deve essere curato anche durante il soggiorno in Canada;
    • se si è mai rimasti in Canada con il permesso di soggiorno scaduto, lavorato o studiato in Canada senza autorizzazione, se un visto è mai stato negato dal Canada o da altri Paesi e se si è stati espulsi dal Canada o da un altro Paese, se si ha già fatto una precedente richiesta per il visto in Canada;
    • se si hanno carichi pendenti o condanne in Canada o in altri Paesi;
    • se si ha mai fatto il servizio militare;
    • se si è, o si è stati associati a qualche partito politico;
    • se si è mai assistito o partecipato al maltrattamento di prigionieri o civili, al saccheggio o alla profanazione di edifici religiosi.

    Completamento della domanda e compilazione del Family Information form
    Una volta compilati tutti i campi, si dovrà cliccare il pulsante “Validate” presente in fondo alla pagina. Verrà così generata una pagina con un codice a barre. Se il modulo viene stampato e consegnato in forma cartacea, la pagina con il codice a barre andrà posta all’inizio del documento.

    I maggiori di 18 anni devono poi firmare il documento, mentre i minori devono farlo firmare ai genitori o al tutore legale.

    Il Family Information Form deve essere compilato da tutte le persone di età uguale o maggiore ai 18 anni che faccia domanda per ottenere il visitor visa. In esso bisogna indicare: i nomi dei propri genitori, fratelli, sorelle, fratellastri e sorellastre, del coniuge/convivente, se il matrimonio è avvenuto o meno per procura, la data di nascita e lo stato civile delle persone indicate nel modulo, il grado di parentela e il lavoro che svolgono (se non lavorano, indicare se sono in pensione, studiano o altro), se si recheranno o meno in Canada con il richiedente del visto, se sono ancora in vita o no.

    Pagare le tasse
    Prima di inoltrare la domanda si devono pagare le quote per il visto e per la rilevazione dei dati biometrici (se necessari). Anche se la domanda non dovesse andare a buon fine, i soldi non verranno comunque restituiti.
    Le tasse possono essere pagate online, l’importante è ricordarsi di salvare e stampare una copia della ricevuta che viene rilasciata a pagamento avvenuto.

    Inviare la domanda
    Una volta completati tutti i passi descritti sopra, potrete inoltrare la domanda al Visa Application Center, che si trova a Roma, oppure direttamente online, registrandovi sul sito web dell’IRCC (la registrazione è necessaria anche per effettuare il pagamento online). Insieme al modulo per la richiesta del visto e al family form, dovrete inoltrare anche la document checklist compilata. Se più membri di una famiglia devono richiedere il visto, possono inoltrare la domanda tutti insieme (l’importante è che ognuno compili il suo modulo).

    Se sarà necessario che rilasciate i vostri dati biometrici, dovrete pagare la quota corrispondente insieme a quella per il visto e inoltrare la domanda; in un secondo momento vi verranno inviate le istruzioni su come fare (di solito ci si deve recare al VAC di Roma).

    Dove richiedere il visto per il Canada?

    E’ possibile presentare domanda per il visitor visa sia online che presso il VAC (Visa Application Center), che si trova a Roma.

    Visto canadese per i cittadini rumeni residenti in Italia

    I cittadini rumeni residenti in Italia, che, quindi, non hanno ottenuto la cittadinanza italiana, non sono qualificati per richiedere l’eTA (anche se i due governi stanno lavorando per raggiungere un accordo in tal senso) e devono quindi presentare domanda per il visitor visa. La domanda può essere presentata sia online che tramite il VAC, a Roma.

    Quanto costa il visto per il Canada?

    Elenco dei costi del visitor visa:

    • Individual visa $CAN100, €70;
    • Visitor visa, maximum fee for family (questa tariffa è applicata ai visti richiesti dai membri di una famiglia che presentino domanda tutti nello stesso luogo e momento) $CAN500, €350.

    Se dovete fornire anche i vostri dati biometrici (impronte digitali e una fototessera), ci sono dei costi aggiuntivi:

  • A persona $CAN80, €60;
  • Per nucleo familiare $CAN170, €120.
  • Altri tipi di visti:

  • Il work permit costa $CAN155;
  • Lo study permit costa $CAN150;
  • L’International Experience Canada (working holiday) costa $CAN126 (l’importo potrebbe subire variazioni annuali).
  •   

    Quanto hai trovato utile questo articolo?

    1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
    Loading...
           

    Altre letture interessanti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.