Cosa visitare a Toronto

Cosa visitare a Toronto

Toronto, situata nella parte meridionale del Canada, è una città che si affaccia sulle rive del lago Ontario, ed è capoluogo dell’omonima provincia.

Sia che la visitiate in inverno, oppure in estate, Toronto saprà conquistarvi con il suo fascino e con le sue attrazioni davvero uniche. Siete pronti per saperne di più?

Le 10 migliori attrazioni da vedere a Toronto

Toronto è una delle città più importanti del Canada, e oltre alla vicinanza con le Cascate del Niagara offre ai visitatori tante opportunità di divertimento; ma quali sono le sue 10 migliori attrazioni? Scopriamolo insieme:

1. CN Tower

CN Tower, Toronto
Un primo piano della CN Tower, Toronto

La CN Tower (Canadian National Tower), con i suoi 1815 piedi di altezza (553 metri), è una delle Sette Meraviglie del Mondo Moderno ed è stata per parecchio tempo la torre più alta del Mondo.

All’interno della CN Tower ci sono ben 3 ristoranti, tra cui il 360 Restaurant, il Maple Leaf Cinema e il Gift Shop.

La Torre è uno dei punti panoramici più spettacolari della città: gli High Speed Elevator, con le pareti in vetro, nel giro di pochissimo tempo vi portano al Lookout Level, a 346 metri di altezza e al Glass Floor, con i pavimenti realizzati con pannelli di vetro; allo stesso piano del Glass Floor trovate anche l’Outdoor Sky Terrace.

Per ammirare la città da un punto di vista davvero speciale, potete salire fino allo SkyPod, la piattaforma di osservazione coperta situata a ben 447 metri di altezza.

Se siete amanti delle emozioni forti, invece, potete provare l’esperienza di camminare sul bordo della Torre, a 356 metri, con l’EdgeWalk, una piattaforma che circonda il Main Pod della CN Tower, senza ringhiere, dove l’unico sistema di protezione è un’imbracatura che vi sorregge e vi consente di muovervi in piena libertà.

Il biglietto d’accesso alla CN Tower costa $35,00 per gli adulti e $25,00 per i bambini dai 4 ai 12 anni; gli over 65 pagano una tariffa ridotta di $30.

Il biglietto d’accesso allo SkyPod costa $12,00.

L’accesso alla CN Tower è compreso anche nel Toronto City Pass.

2. Fort York

Fort York è un sito storico che si trova nel cuore di downtown Toronto.

Quello di Fort York è stato uno tra i primi insediamenti di Toronto, e fu al centro della battaglia di York, nel 1813, quando era in atto la guerra anglo – americana; oggi, a testimonianza del passato, rimangono diversi edifici che erano adibiti ad uso militare e diversi percorsi museali che raccontano la storia dell’ex insediamento e della città di Toronto durante i suoi primi decenni di vita.

Il biglietto d’ingresso per visitare Fort York costa $9 per gli adulti, $5,50 per i ragazzi dai 13 ai 18 anni e per gli over 65, $4,25 per i ragazzi dai 6 ai 12 anni ed è gratuito per i bambini sotto i cinque anni.

3. Hockey Hall of Fame

La Hockey Hall of Fame è la tappa obbligata per tutti gli appassionati di sport: sede della Stanley Cup e dei migliori campioni di Hockey del momento, qui avrete la possibilità di giocare contro versioni a grandezza naturale dei giocatori più importanti, vedere film dedicati all’Hockey e ammirare una vasta collezione di oggetti legati a questo bellissimo sport.

Il biglietto d’ingresso per la Hall of Fame costa $18 per gli adulti, $12 per i ragazzi da 4 a 12 anni, $14 per gli over 65, ed è gratuito per i bambini sotto i 4 anni.

4. Eaton Centre

Eaton Centre, Toronto
Il centro commerciale Eaton Centre nel periodo natalizio

Amanti dello shopping, fatevi avanti! A Toronto ci sono tante cose da fare anche per voi.
L’Eaton Centre, con le sue oltre 250 boutiques dei migliori brands, ristoranti, la galleria con la volta in vetro e le “Flight Stop Geese” che pendono direttamente da essa, è il luogo ideale per trascorrere un pomeriggio facendo acquisti in uno dei luoghi – simbolo di Toronto.

5. Casa Loma

Casa Loma, Toronto
Casa Loma, Toronto

Siete appassionati di storia e architettura? Allora Casa Loma è il posto giusto per voi.

Casa Loma, la “Casa sulla Collina”, è un bellissimo edificio tipico dell’architettura vittoriana (Victorian Gothic) che fu costruito negli anni tra il 1911 e il 1914 per il magnate della finanza Sir Henry Mill Pellatt, grande appassionato di architettura europea.

Oggi Casa Loma è uno dei simboli della città di Toronto: un importante museo, che ospita anche numerosi eventi privati. Passeggiando per i tre piani della magione, si possono ammirare le sale, riportate al loro aspetto originale, e l’interno delle torri; all’esterno, si può decidere di passeggiare nei bellissimi giardini o visitare gli edifici delle stalle e della rimessa per le carrozze.

Il biglietto d’ingresso per Casa Loma è di $25 per gli adulti, $20 per i ragazzi e per gli over 65 e $15 per i ragazzi dai 4 ai 13 anni; i bambini sotto i tre anni non pagano. L’ingresso è incluso nel Toronto City Pass.

6. Royal Ontario Museum

Il ROM, Royal Ontario Museum, è uno dei maggiori musei del mondo dedicati alla Storia Naturale e alle diverse culture della Terra: tutte le sue mostre e le sue collezioni, ruotano attorno all’integrazione tra uomo e natura. Oltre al salone d’ingresso, la Rotunda, con il suo soffitto decorato a mosaico, il ROM dispone di numerose sale, dove sono ospitate le collezioni permanenti e le mostre temporanee.

Il biglietto d’ingresso è incluso nel Toronto City Pass.

7. Art Gallery of Ontario

L’Art Gallery of Ontario, con la sua collezione di più di 80.000 pezzi, è uno dei più illustri musei del Nord America.

Tra le sue collezioni più interessanti ci sono quelle di Arte Africana e dell’Oceania, quella di Arte Canadese e quella di Arte Europea, che comprende pezzi di pittori italiani ed europei del ‘600, compreso Pietro Paolo Rubens, e gli Impressionisti francesi (1800).

8. Rogers Centre

Inaugurato nel 1989 con il nome di Sky Dome, il Rogers Centre, lo stadio più importante di Toronto e sede del Toronto Blue Jays Baseball Team, è una struttura moderna e versatile. Può ospitare da poche migliaia fino a 50.000 persone ed ogni anno al suo interno si tengono moltissimi eventi, sportivi, ma non solo.

Se volete scoprire tutto quello che il Rogers Centre ha da offrire, potete prendere parte al Rogers Centre Tour Experience, un tour di un’ora alla scoperta di questo interessante edificio.

Edificio che nelle sue aree sia interne che esterne ospita opere d’arte per un valore complessivo di 5 milioni di dollari.

9. City Hall

Il Municipio di Toronto (City Hall) è uno dei simboli della città, che domina la Nathan Philips Square e la scultura dell’artista Henry Moore, intitolata “The Archer”; il laghetto artificiale presente nella piazza d’inverno si trasforma in una bellissima pista di pattinaggio.

La City Hall, composta da due edifici laterali a forma di arco, alti rispettivamente 20 e 27 piani, e da un edificio centrale sormontato da una cupola, fu progettata dall’architetto finlandese Viljo Revel, e costruita nel 1965, sebbene non sia infrequente che al suo nome venga accostato l’aggettivo New.

10. St. James Cathedral

Da più di un secolo l’imponente torre e la guglia della St. James Cathedral caratterizzano lo Skyline della città di Toronto. Edificata nel 1793, la Cattedrale è un bellissimo esempio di architettura gotica.

La sua torre campanaria, seppur estremamente bassa rispetto alla CN Tower, con i suoi 92 metri circa è comunque una delle torri campanarie più alte del mondo; l’altezza, però, non è l’unica caratteristica interessante di questa costruzione. Su di essa sono montate ben 12 campane, le cosiddette Bells of Old York, che furono installate nel 1997 per celebrare il bicentenario della Cattedrale.

All’interno della cattedrale è possibile ammirare anche delle bellissime vetrate e un organo del 1888.

Cosa fare a Toronto durante il giorno

Cosa c’è da fare a Toronto durante il giorno? Moltissime cose: visitare musei, fare shopping, passeggiate in un parco… c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Una tappa obbligata è sicuramente la CN Tower, il famoso edificio simbolo di Toronto, dalla cui cima si gode di una vista spettacolare su tutta la città, e, nelle giornate di bel tempo, fin sulle cascate del Niagara.

Se siete attratti dal fascino degli edifici d’altri tempi, allora apprezzerete i musei ospitati in alcuni degli edifici più antichi di Toronto.

Casa Loma è sicuramente la più iconica, e quella dall’aspetto più caratteristico, con le sue torri che le conferiscono un che di fiabesco.

Volete sapere come era Toronto nei ruggenti anni ’20? Il decennio che mutò drasticamente la città, viene raccontato attraverso l’unica testimonianza rimasta di quel periodo, lo Spadina Museum: Historic House & Gardens.

Se vi spostate nel cuore di downtown Toronto potete esplorare il primo insediamento della città, Fort York, e Mackenzie House, che fu donata al primo sindaco della città, William Lyon Mackenzie, dopo il suo ritiro.

Per scoprire qualcosa in più sul passato rurale dell’area, allora potete visitare lo Scarborough Museum, situato sul percorso di uno dei tanti sentieri che attraversano il Thomson Memorial Park.

Vi piacciono le storie di fantasmi? Allora potete prendere parte ad uno dei percorsi della Haunted Walk e conoscere le storie degli spiriti che abitano Toronto.

Se avete deciso di rilassarvi un po’, potete recarvi all’Eaton Centre per una sessione di shopping, oppure andare a passeggiare sulle rive del lago Ontario e godere del meraviglioso panorama.

PATH

PATH è un percorso pedonale storico, in gran parte sotterraneo, che si snoda per 30 chilometri all’interno della città di Toronto.

Sul suo percorso ci sono all’incirca 1200 negozi e attività commerciali e collega tra loro più di 50 edifici e grattacieli, 20 garage, 6 stazioni della Metro, 2 centri commerciali, 8 hotel e una stazione ferroviaria.

Da questo percorso, si ha accesso anche ad alcune delle maggiori attrazioni della città, come la Hockey Hall of Fame, la Roy Thompson Hall, l’Air Canada Centre, il Rogers Centre e la CN Tower.

Cosa fare a Toronto di sera

Toronto è una città che non dorme mai, ed ha molto da offrire anche chi ama la vita notturna: ristoranti, pub, locali dove gustare ottimo cibo e ballare a ritmo di musica… Scopriamo insieme cosa si può fare di sera a Toronto:

  • Ammirare il paesaggio. Sia di giorno che di notte, la CN Tower offre ai suoi visitatori una vista mozzafiato sulla città di Toronto: non perdete l’opportunità di visitarla (rimane aperta fino alle 22:30), magari cogliendo l’occasione di ammirare il sole che tramonta da una posizione privilegiata.
  • Tenersi in forma. Se vi piacciono lo sport e l’attività fisica, allora il Pursuit OCR è il luogo che fa per voi: un training center super attrezzato con un percorso ad ostacoli di circa 10.000 metri quadri, accessibile fino a mezzanotte.
  • Una notte al museo. Molti musei della città propongono ai visitatori eventi e attività anche dopo l’orario di chiusura. Al Royal Museum of Ontario, ogni venerdì sera, ci si può ritrovare per ascoltare dell’ottima musica e assaggiare del buon cibo, esplorando le sale del museo nella loro veste notturna. All’Art Gallery of Ontario, invece, le date da segnare sul calendario coincidono con il primo giovedì di ogni mese, quando, dopo la chiusura, si tengono eventi sempre nuovi e interessanti. Se volete ascoltare della buona musica, invece, dovete partecipare ad una delle Music Nights di Casa Loma, o ad uno dei Friday Night Jazz del Ripley’s Aquarium.
  • Guardare uno spettacolo teatrale. Vi piacciono il teatro e le commedie dal vivo? Allora dovete provare una di queste locations. Il Second City Theatre è il posto giusto per godersi spettacoli originali messi in scena da attori dilettanti o alle prime armi, accompagnati da dell’ottimo cibo.

    Se avete una preferenza per i musicals, allora i posti giusti per voi sono The Princess of Wales o il Canon Theatre, mentre se preferite le opere di Shakespeare, Ibsen e Miller il vostro posto ideale si chiama Soulpepper Theatre.

  • Ascoltare della buona musica. Toronto è piena di locali in cui si sono esibite alcune delle band più famose del mondo, e che ancora oggi continuano a sfornare talenti, come il Lee’s Palace. Se la musica del momento, da sola, non vi soddisfa, allora potete provare The Dance Cave, dove si passa dai Blink 182 a Taylor Swift. The Horseshoe Tavern è un altro locale storico, dall’aria intima e raccolta, dove si può ascoltare dell’ottima musica dal vivo.

  • Trascorrere una serata karaoke. Ebbene sì, se vi piace cantare a squarciagola davanti a una platea di sconosciuti, in locali come il Baby Hueys o il Bar Plus avrete la vostra occasione di torturare qualche successo internazionale.

Visitare Toronto in inverno

Visitare Toronto d'inverno
La pista di pattinaggio di fronte al City Hall di Toronto

Sarà freddo? Sicuramente. Sarà noioso? No di certo! Toronto, in inverno, non va in letargo, anzi, è più viva che mai!

I musei sono sempre aperti, così come i locali più interessanti, e, anche per quanto riguarda gli eventi, in inverno ce ne sono parecchi. Cosa aspettate? Tirate fuori sciarpe, cappotti e cappelli e preparatevi a farvi togliere il fiato dalla città di Toronto in inverno (scopri come vestirsi per visitare il Canada).

A novembre, la Cavalcade of Lights sembra segnare l’inizio della stagione invernale, con l’enorme albero di Natale illuminato di fronte alla City Hall e lo spettacolo di fuochi d’artificio.

Durante i mesi invernali, si può prendere parte ad uno dei tanti Festival che si tengono a Toronto, come Long Winter, il Solaris Music Festival, il Black Film Festival, la Toronto Light Fest, oppure andare a pattinare sul ghiaccio su una delle tante piste di pattinaggio sparse per la città.

Se si vuole rimanere al caldo, sarà sufficiente rifugiarsi tra i corridoi del percorso pedonale sotterraneo PATH.

Visitare Toronto in uno o più giorni

Toronto è una grande città, con tante cose da fare e da vedere. Più giorni avrete a disposizione per visitarla, più potrete scoprirne tutte le meraviglie.

Tour di Toronto in un giorno

Se volete riuscire a vedere le migliori attrazioni di Toronto, in caso abbiate a disposizione un solo giorno per visitarla, la scelta migliore è affidarsi ad un tour in autobus Hop–On Hop–Off.

Il bello di questo tipo di tour, è che vi consentono di scendere e visitare le vostre attrazioni preferite e poi di risalire su un bus per passare alla tappa successiva.

Tra le attrazioni più interessanti che non potete assolutamente perdere durante il vostro tour di un giorno ci sono la CN Tower, l’Harbourfront Centre, la Hockey Hall of Fame, il St. Lawrence Market e il Distillery District, dove potrete passeggiare e fare shopping, Casa Loma, il Bata Shoe Museum e il quartiere di Chinatown.

Tutte attrazioni che potete visitare anche per conto vostro, magari aggiungendone qualcuna alla lista, come Fort York, il Royal Ontario Museum, il Toronto Zoo… ricordate solo di non inserire troppe cose, in modo da poter apprezzare meglio quello che state vedendo.

Tour di Toronto in due giorni

Anche per un tour di due giorni potete affidarvi ad un Hop–On Hop–Off, da fare, magari, in mattinata, per poi dedicarvi ad altro nel pomeriggio.

Potete scegliere di salire sulla CN Tower al mattino, ed ammirare la vista su Toronto, e, se siete fortunati, spingere lo sguardo fino alle cascate del Niagara, oppure potete scegliere di visitarla alla sera, e vedere la città illuminata dalla luce del tramonto; se siete temerari e non avete paura dell’altezza, potete anche sperimentare l’Edge Walk.

Due tappe obbligate sono sicuramente Fort York e Casa Loma, che potete visitare il primo giorno. Nel pomeriggio, potete fare una passeggiata lungo le rive dell’Ontario, oppure recarvi all’Eaton Centre, al St. Lawrence Market o al Distillery District per un po’ di shopping.

Dopo un’ottima cena in un locale di Chinatown o di Little Italy, potreste trascorre la serata ascoltando della buona musica o guardando una bella rappresentazione teatrale al Second City Theatre.

La mattina del secondo giorno potrebbe essere dedicata ad una crociera del Toronto Harbour, che fa tappa anche alle Toronto Islands, mentre il pomeriggio potreste scegliere di passarlo all’Art Gallery of Ontario, o al Ripley’s Aquarium of Canada.

Tour di Toronto in tre giorni

Un tour di Toronto della durata di tre giorni è l’ideale per esplorare la città a vostro piacimento. La CN Tower è sempre una tappa obbligata, così come i siti e gli edifici di interesse storico.

Con tre giorni a disposizione potreste scegliere di ampliare il vostro ventaglio di edifici di interesse storico e di musei, aggiungendo Spadina House e Mackenzie House, e, in uno dei tre pomeriggi, potreste concedervi un delizioso tè al Library Bar del Fairmont Royal York Hotel.

Un buon percorso di viaggio potrebbe prevedere la visita di un paio di attrazioni all’interno della città di Toronto al mattino e, nel pomeriggio, una tappa ad una delle attrazioni che si trovano appena fuori Toronto, come il Black Creek Pioneer Village (se non è il periodo della chiusura stagionale) o la Riverdale Farm. O, ancora, scegliere di trascorrere il pomeriggio in un grande parco dei divertimenti come il Canadian National Exhibition.

Tour di Toronto in quattro giorni

Se avete deciso di fermarvi a Toronto per quattro giorni, avrete il tempo di vedere davvero una marea di cose.

Partiamo dalle attrazioni in città. Molte, come la CN Tower, Casa Loma, Fort York, il Royal Ontario Museum, le ho citate parecchie volte, e sono quelle che non potete farvi scappare assolutamente e che infatti ho inserito anche nella top 10 delle cose da vedere.

Se vi piace lo sport, la Hockey Hall of Fame, il Rogers Centre e l’Air Canada Centre sono i tre luoghi – simbolo che della città che dovete visitare per forza, mentre, se vi piacciono gli animali, i luoghi giusti per voi sono il Toronto Zoo e il Ripley’s Aquarium of Canada. Potreste anche prendere parte ad una Haunted Walk, per scoprire qualcosa in più dei fantasmi che, si dice, popolino la città e le sue magioni storiche.

Se vi piacciono le scarpe, l’originale Bata Shoe Museum è una tappa che potete aggiungere al vostro tour, così come la Art Gallery of Ontario va assolutamente inserita nel vostro percorso se siete amanti dell’arte.

Anche la crociera nel Toronto Harbour è un’opzione che resta valida, così come la visita al Black Creek Pioneer Village o alla Riverdale Farm.

Vista la distanza relativamente breve che le separa, di sicuro non potrete resistere alla tentazione di spingervi fino alle cascate del Niagara, che si trovano ad un paio d’ore al massimo di distanza da Toronto e sarebbero la tappa ideale per il vostro ultimo giorno di viaggio.

Cosa visitare con i bambini

L'acquario di Toronto
Uno squalo nell’acquario di Toronto

Siete indecisi se partire o meno per Toronto perché avete paura che i vostri bambini si annoino? Niente paura! Toronto è una città family friendly, con tante attrazioni a misura di bambino.

Divertimento educativo

Se volete far divertire i vostri bambini in maniera educativa, potete scegliere di portarli al Ripley’s Aquarium of Canada, con i suoi 16.000 esemplari di abitanti del mondo marino, oppure al Toronto Zoo, un centro dedicato agli animali che si propone come polo educativo e di salvaguardia della natura.
L’Ontario Science Centre, invece, è il posto giusto per far avvicinare i vostri bambini al mondo delle scienze, con un approccio divertente e informale.

Parchi divertimento

In una città grande come Toronto non potevano di certo mancare i parchi divertimento. E che parchi!
Canada’s Wonderland è un parco divertimenti ideale per tutta la famiglia, con le sue tante attrazioni dedicate al simpatico cagnolino Snoopy che faranno impazzire i bambini.

Anche il Centreville Theme Park è il luogo ideale dove trascorrere qualche ora di sano divertimento: con le sue 30 e più attrazioni e la sua Far Enough Farm è una delle mete preferite dalle famiglie.

Cosa vedere nei dintorni di Toronto

1000 Island, Toronto
Le 1000 Islands sono una delle attrazioni più belle nei pressi di Toronto

Se volete spingervi al di fuori dei confini della città, nelle vicinanze di Toronto ci sono tante attrazioni e posti da vedere.

Alcune le abbiamo già citate: il Black Creek Pioneer Village è la ricostruzione di un vero e proprio villaggio ai tempi dei primi pionieri che popolarono il Canada, mentre la Riverdale Farm è una enorme fattoria con stalle, sentieri, laghetti e tanti, tanti animali.

Se volete spingervi un po’ più lontano ci sono tante attrazioni naturalistiche ( e non solo) che non potete lasciarvi sfuggire: le cascate del Niagara, le Tews Falls, nella Spencer Gorge Conservation Area, l’Elora Gorge, le Balls Falls, le Sherman Falls ad Ancaster ma anche l’arcipelago delle 1000 isole, sul fiume St. Lawrence.

In effetti le 1000 Islands sono una delle attrazioni più belle e da non perdere nei “pressi” di Toronto. Queste distano circa 3h30 minuti in auto da Downtown Toronto.

Esiste anche un bellissimo tour di 3 giorni che comprende le 3 attrazioni più interessanti: Cascate del Niagara, Toronto e 1000 Island.

Se ci si vuole allontanare ancora di più da Toronto, la capitale del Canada, la magnifica città di Ottawa, la quale si trova sempre nella regione dell’Ontario, dista all’incirca quattro ore di macchina.

  

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (3 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
       

Altre letture interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.